maurizio de giovanni

Dove nasce la serie dei Bastardi di Pizzofalcone? La squadra di poliziotti di stanza nella zona del Monte di Dio a Napoli sono una geniale intuizione dello scrittore Maurizio De Giovanni: napoletano, giallista, uomo di grande umiltà e grande caratura. I Bastardi sono la sua opera più nota, la sua idea più famosa. Il gruppo che vede come leader e protagonista di punta l’ispettore Lojacono (interpretato nella serie TV targata Rai da un bravissimo Alessandro Gassman) è ora alla sua seconda trasposizione per il piccolo schermo, ed è un successo amato e seguitissimo.

Dove comincia la storia?

maurizio de giovanni
Maurizio De Giovanni

Comincia nel 2013, con la prima pubblicazione a giugno. Si tratta del secondo libro di De Giovanni che vede protagonista il chiacchierato ispettore Lojacono, dopo la sua caccia al Coccodrillo, ma il primo che vede protagonista la squadra del commissariato di Pizzofalcone.

Non hanno neanche il tempo di fare conoscenza, i nuovi investigatori del commissariato di Pizzofalcone, una squadra messa lì con agenti con trascorsi complessi alle spalle. Ancor prima di essere chiamati Bastardi.

Mandati a sostituire altri poliziotti colpevoli di un grave reato, devono subito affrontare un delicato caso di omicidio nell’alta società. Le indagini vengono affidate all’uomo di punta della squadra, l’ispettore Giuseppe Lojacono, siciliano con un passato chiacchierato ma reduce dal successo nella caccia a un misterioso assassino, il Coccodrillo, che per giorni ha precipitato Napoli nel terrore. E mentre Lojacono, assistito dal bizzarro agente scelto Aragona, si sposta tra gli appartamenti sul lungomare e i circoli nautici della città, squassata da una burrasca fuori stagione, i suoi colleghi Romano e Di Nardo cercano di scoprire come mai una giovane, bellissima ragazza non esca mai di casa, e il vecchio Pisanelli insegue la propria ossessione per una serie di suicidi sospetti.

Se volete recuperare il libro da dove tutto è cominciato, trovate questo bellissimo giallo a tratti noir a tratti partenopeo su Oceanon.