Una principessa a Roma

Home   /   Una principessa a Roma

Dancing Queen – Una principessa a Roma di Melinda Miller è una favola per sognare, per viaggiare, per innamorarsi, per scoprire. Che cosa succederebbe se una futura principessa facesse un viaggio prima che il suo destino si compia?

Jasmine, figlia dell’ambasciatore indiano a Londra, gode di molti privilegi, ma il suo destino amoroso è già segnato. Ella è infatti promessa sposa a un principe indiano sin da quando aveva appena dieci anni. Le nozze incombono e così la giovane decide di vivere gli ultimi istanti di libertà. Assieme a Holly, fioraia di Notting Hill nonché grande amica, partono alla volta di Parigi per poi dirigersi a Roma per trascorrere un weekend.

Jasmine e Holly sono due complici, due donne molto diverse per aspetto, per status sociale e per caratteri. Scura di carnagione e con lunghi capelli neri la principessa, look tipicamente irlandese per la fiorista. Regale la prima, molto alla mano la seconda, posata Jasmine più libera Holly, che divora cibo come se non ci fosse un domani. E se provassero a essere quello che non sono?

Ed ecco che le due decidono di vestire l’una i panni dell’altra. Holly sarà la principessa e Jasmine la sua dama di compagnia. Gli effetti di tale decisione saranno a dir poco esilaranti e al limite del paradossale, ma, si sa, i giochi spesso divengono pericolosi.

“Siamo noi a capire se vogliamo cambiare il nostro destino e penso che per un pegno come la felicità, ne valga la pena.”