Carta del Docente, fermento alla riapertura

Home   /   Carta del Docente, fermento alla riapertura
carta docente carta del docente

C’è tanta voglia di Carta del Docente. Lo testimoniano i dati di Mondo Docenti, il nostro portale di news sul mondo della scuola con e-commerce annesso.

Nelle ultime ore, difatti, le statistiche indicano un grande interesse su articoli come “Carta del Docente, quando riapre la piattaforma” che abbiamo realizzato negli scorsi giorni.

Ricordiamo che già da un paio di settimane, come da annuncio della piattaforma Carta Del Docente stessa, è possibile accedere, per gli insegnanti in possesso dei requisiti, al portafoglio elettronico con accreditati i 500 euro relativi all’anno scolastico 2019/20. Questi 500 euro vanno a sommarsi al residuo dell’anno scolastico 2018/19 non utilizzato dal docente, mentre gli eventuali residui oltre i 500 euro relativi all’anno scolastico 2017/18 sono irrimediabilmente persi.

Carta del Docente, potrebbe essere l’ultima volta

In attesa di scoprire di più sul nuovo Governo e sull’indirizzo che vorrà dare all’azione dell’Esecutivo il nuovo ministro Lorenzo Fioramonti, bisogna ricordare che più di una volta i bonus Cultura (Carta del Docente, ma anche 18app) sono finiti nel mirino come possibile misura da cancellare per sanare i bilanci pubblici. Su Carta del Docente c’è già un importante taglio in vista, che però non avrà ripercussioni sull’erogazione del bonus Cultura di quest’anno. Ma non v’è alcuna certezza che Carta del Docente passi indenne un altro anno scolastico per ritornare nel settembre del 2020.