Carta del Docente, fino al 31 luglio si possono comprare i beni per la Didattica a Distanza

Home   /   Carta del Docente, fino al 31 luglio si possono comprare i beni per la Didattica a Distanza
carta docente carta del docente

Il nostro portale Mondodocenti ci ricorda che Carta del Docente, quando è esplosa la pandemia da Coronavirus, è stata estesa per l’acquisto di beni inizialmente non previsti tra quelli acquistabili.

Ricordiamo che il bonus Cultura di 500 euro associato alla Carta del Docente può essere speso dai docenti di ruolo per l’acquisto di:

  • libri e di testi, anche in formato digitale;
  • pubblicazioni e di riviste utili all’aggiornamento professionale;
  • hardware e software;
  • l’iscrizione a corsi per attività di aggiornamento e di qualificazione delle competenze professionali, svolti da enti accreditati presso il Ministero dell’Istruzione;
  • l’iscrizione a corsi di laurea, di laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico, inerenti al profilo professionale;
  • l’acquisto di biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche;
  • l’acquisto di biglietti di musei, mostre ed eventi culturali e spettacoli dal vivo;
  • iniziative coerenti con le attività individuate nell’ambito del piano triennale dell’offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione

A questi, per aiutare i docenti ad affrontare la DaD (didattica a distanza), sono stati aggiunti:

  • webcam e microfoni;
  • penne touch screen;
  • scanner;
  • hotspot portatili;
  • stampante 3D e strumenti musicali, in armonia con le iniziative previste nel PTOF e nel piano nazionale di formazione.

Strumenti ritenuti utili durante la pandemia per garantire la continuità didattica.

Puoi spendere Carta del Docente sui seguenti siti del gruppo Matacena: